COBBLER DI SUSINE E UVA NERA di Martha Stewart

cobbler di susine e uva1
 

cobbler di susine e uva1

Era da un po' che volevo preparare questo dolce, attratta sicuramente dalla ricca presenza di frutta, ma soprattutto dall'origine anglosassone di questa specialità, e si sa, quanto a dolci loro non deludono mai.

Ho pescato la ricetta dal sito della stratosferica Martha Stewart, apportando qualche modifica specie per quanto concerne la scelta della farcia, infatti io ho optato per l'abbinamento susine-uva nera, che si è rivelato deliziosamente vincente. L'aggiunta del lime ha resto il tutto ancor più appetitoso.

Ingredienti (quantità già convertite)

  • 150 gr di zucchero semolato
  • 5-6 susine
  • 10-15 chicchi d'uva nera
  • due manciate di fiocchi di mais
  • 3 cucchiaini di frumina
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • la spremuta di 1 lime
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • sale
  • 300 gr di farina 0
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 115 gr di burro
  • 250 gr di panna fresca
  • 1/2 cucchiaino di aroma di vaniglia
  • zucchero semolato per decorare

Preriscaldare il forno a 180° C, quindi in una terrina mescolare le susine pulite e ridotte in cubetti, l'uva (privata dei semi), una parte dello zucchero semolato, la frumina, lo zucchero di canna, il succo di lime, lo zenzero, i fiocchi di mais ed infine il sale. Dopo aver amalgamato il tutto disporre il composto sulla base di una teglia (io ho usato quella in ceramica) e tenere da parte.

Preparare l'altro composto miscelando la farina con il lievito, il sale ed il restante zucchero semolato. Aggiungere infine il burro tagliato a pezzetti.

Inserire l'aroma di vaniglia nella panna ed aggiungerle al composto di farina, mescolando fino ad ottenere un composto morbido ed appiccicoso. Si dovranno ottenere come tante palline di dimensioni diverse e tale impasto dovrà essere distribuito sulla frutta precedentemente disposta in teglia. Coprire tutta la superficie, cospargere con lo zucchero ed infornare per circa 45 minuti.

Abbiate l'accortezza di disporre della carta forno sul ripiano che sosterrà la teglia, per raccogliere l'eventuale succo che sobbollendo cadrà dalla stessa.

Sfornare e servire tiepido.

 

cobbler di susine e uva

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>