CROSTATA SALATA CON VERZA E PATATE

crostata verza e patate
 

In cucina c'è PANDIZENZERO

 

crostata verza e patate

E' tempo di scampagnate, di pic nic (altresì detto "romanata"), di spalmarsi su un bel prato all'ombra di alberi frondosi e godersi questa primavera stentorea.

Il 25 aprile, come è usanza, ci siamo diretti verso la lussureggiante Villa Pamphilii e ne abbiamo colonizzato una porzione, invadendo il terreno con una quantità di cibo indecente, come al nostro solito d'altra parte, fatto di pasta fredda, torte rustiche, patatine, panini al salame, panini alla mortadella, cocacola, fanta, birra, caprese al cioccolato, crostata di marmellata e insulina (non si sa mai….).

A me spettavano le torte rustiche ed una delle due preparazioni è la ricetta che vi propongo oggi, già positivamente accettata dal pubblico lo scorso anno.

Ingredienti

per la frolla salata

  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

per il ripieno

  • 4 patate
  • 1/2 cavolo verza
  • provola affumicata q.b.
  • 1 scalogno
  • olio evo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • brodo vegetale

Preparate la frolla dispondendo la farina a fontana su un piano di lavoro, aggiungete il burro a dadini, al centro inserite  l'uovo, quindi salate. Impastate velocemente, quando avrete ottenuto un composto abbastanza omogeneo riponetelo in frigo avvolto nella pellicola trasparente per qualche ora.

Nel frattempo preparate il ripieno ed in una casseruola fate dorare lo scalogno in olio, quindi inserite il cavolo tagliato a listarelle ed un po' di brodo, coprite con il coperchio e fate appassire per qualche minuto.

Dopo circa 10 minuti aggiungete le patate tagliate a fette e altro brodo, salate, pepate e aromatizzate con la noce moscata (se non vi va omettetela). Lasciate cuocere per circa mezz'ora, facendo attenzione a non far asciugare troppo.

Togliete dal frigo la frolla qualche minuto prima e fatela riscaldare fino a che diventa lavorabile. Con un mattarello stendete l'impasto e disponetelo sulla base di una teglia precedentemente foderata con carta forno, quindi disponete sul fondo le fettine di scamorza e sopra versate il ripieno, quindi ricoprite con altra frolla (io ho optato per delle strisce) ed infornate a 180°C per una ventina di minuti.

crostata verza e patate1

E' sparita in un attimo….

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>