SOLO CRUDO – VIALE FEDERICO CESI 22 – ROMA

Solo Crudo 5
 

Solo Crudo 5

A CURA DI CHEZSBARDE’

Essere sempre aperti a nuove esperienze. Esplorare nuove tendenze. Non tirarsi mai indietro. Assaggiare tutto, o almeno provarci.

E’ uno dei capisaldi del nostro stile di vita. Perlomeno, finché se tratta de magnà. Su altri argomenti, siamo più conservatori di un senatore repubblicano del Texas. Questo per dire che la curiosità in campo culinario non ci manca. Semmai è vero il contrario.

Ergo, abbiam preso su e siamo andati a provare la cucina vegana crudista di Solo Crudo, quartiere Prati.

Dice: Fammi capire. La cucina vegana è quella che non utilizza alcun derivato di alcun animale.
– Mmmmmh sé.
Dice: E la cucina crudista, invece, adopera solo cibi crudi o al limite essiccati a 40 gradi centigradi.
– Yep!
Dice
: Quindi la cucina veganacrudista è a base de, tipo, verdura e frutta crude?
– Esattamente. Vedi che se te applichi riesci a sembrare quasi normale?
Dice: Quindi a sto ristorante se manga solo cazzimperio?
– Non esagerà. Nella cucina crudista si usano anche  tante salse. E bacche. E radici. E anacardi. E cose.

Dice: Ma quindi è tutto crudo?
– Sì.
Dice: Pure er sugo?
– Sine!
Dice
: Pure le zuppe? Pure l’hamburger vegetale? Pure i falafel di lenticchie? Pure i cracker di zucchine? Pure….
– Ahoooo’! E se te dico “tutto” vuol dire “TUTTO”. E quanto dovemo annà avanti? Pare uno sketch de Gianni e Pinotto.

Solo Crudo 11

LOCALE. Solo Crudo è incastonato nel quartiere Prati, dove trovare parcheggio è una pia illusione, perfino il sabato a pranzo. L’arredamento, come giustamente indicato nelle tovagliette personalizzate, è ricavato da materiali di recupero. Il risultato è rustico e genuino. La cucina è semi a vista, nel senso che sta dietro cassa! Però se mezzo vede, eh! I tavolini sono dotati di piccole tovaglie di carta personali e personalizzate, sulle quali è riassunta la filosofia del locale: cibo biologico; riciclo; prodotti di stagione; sostenibilità energetica ed infine, servizio di consegna a domicilio a mezzo motorini elettrici. Sti ragazzi ce tengono al pianeta e se impegnano.

Solo Crudo 7

Dice: Non c’è scritto che è tutto crudo!!11!!!!1
– Aho’ arifacce! T’ho detto che è tutto crudo. Non te capaciti proprio eh? Checcojoni….

Solo Crudo 8

Solo Crudo 2

MENU’. Tutto crudo (lo ribadisco che sennò ripartono le polemiche). E fin qui ce semo. Ma che se magna? Un sacco de robbetta bòna, in verità. Pochi piatti ma sempre disponibili, come è giusto che sia.  

Verdure, verdure, una cifra de verdure e de frutta. Dagli antipasti al dolce. Accostamenti e consistenze stupiscono, anche se all’inizio possono lasciare un po’ disorientati. I maki di cavolfiore e kimchi, ad esempio, offrono un bilanciato mix tra dolce e piccante ma in prima battuta spiazzano il palato, perché il cavolfiore grattugiato non ha la consistenza del riso bollito. I piatti a base di ortaggi, invece, sono croccanti e saporiti. Un buon esempio sono gli involtini di zucchine con pomodorini secchi e olive o gli involtini di daikon.

Solo Crudo 6

Il reparto PRIMI PIATTI offre  zuppe – che non abbiamo provato – e vari tipi di “pasta lunga” ricavata dalla verdura: spaghetti di zucchine, fettuccine di carota o noodles di daikon. Sono tutti realizzati con quell’aggeggio noto come “spiralizzatore” e conditi con salse quali pesto vegano, salsa di pomodoro o intingoli a base di soia. Preparazioni ben collaudate che non deludono.   

Solo Crudo 4

Tra i SECONDI PIATTI troviamo hamburger o falafel ma ad attirare l’attenzione è la selezione di formaggi. Calcolate che i formaggi vegani spesso sono fatti con gli anacardi. Ma de solito so’ cotti. Quelli di Solo Crudo no, e vengono serviti con marmellate e cracker di zucchine. La selezione di formaggi non ha entusiasmato perché la consistenza pastosa e cremosa dopo un po’ viene a noia. Senza contare che il sapore è decisamente tenue. Chi mangia il formaggio si aspetta sapori decisi. 

Solo Crudo 3

Anche il settore DESSERT si difende ma ovviamente non può raggiungere le vette dei dessert canonici. Apprezziamo l’impegno dei ragazzi di Solo Crudo ma quel che va detto, va detto. La sfera di cioccolato è gradevole e ricorda, come  sapore, il cioccolato di Modica (per il quale provo un odio atavico). Il millefoglie di pere è fresco e leggero, tuttavia è minato da un aroma di limone troppo accentuato e da cialdine di pera essiccate gommose e difficili da masticare. La crema era tutto sommato bòna, anche  se ancora mi chiedo come abbiano fatto a farla vegana e crudista.

Solo Crudo 9

BEVANDE. Vini alla mescita, soprattutto bianchi. E centrifughe. Non si entra in un locale del genere senza prendere una salutare e gioiosa centrifuga. Ne hanno di vari tipi e, come ci si aspetta, tutte a base di frutta e verdura di stagione e tutte FOTTUTAMENTE BUONE! Pijatevele, lo consiglio.

SERVIZIO. Il locale è piccolo ed il servizio rilassato. I camerieri sono competenti, gentili e professionali. E anche belli, con un gradevole look hipster. Persone a modino, pe’ davvero. Nulla da eccepire. Cioè, il nostro pranzo è andato un po’ per le lunghe ma a) Era un pasto di quattro portate, quindi ci vuole il suo tempo e b) Avevano capito che non era un pranzo di lavoro ma che stavamo lì pe’ magnà. Quindi fretta non c’era.

Solo Crudo 1

PREZZI. Assolutamente legittimi. Noi avremmo speso, per 4 portate più acque e centrifughe, 40 euri. Uso il condizionale perché, avendo prenotato con The Fork per le ore 12, c’era uno sconto del 50%. Quindi alla fine abbiamo cacciato 20 euri (più un paio di euri a testa per la mancia che se la sono meritata). Ogni portata costa massimo 10 euri. Tra l’altro le porzioni sono dignitosissime e tutt’altro che micragnose. Alla fine eravamo considerevolmente attrippati perché abbiamo come al solito esagerato, spinti dalla foga di provare più pietanze possibile.

Dice: Vabbè, un piatto de zucchine crude 9 euri e mezzo? Vale la pena?
– Considera che a Prati paghi 10 euri una cacio & pepe. Che poi sarebbero pasta, pecorino e acqua de cottura. 10 euri. Quello è lecito?
Dice: Ma la cacio & pepe la devi sapè preparà.
– Guarda che pure gli spaghetti de zucchine non so’ regalati. E poi devi fare i condimenti e nun è facile. E devi usare verdure di prima qualità e……..non rompe le palle. Se te dico che Solo Crudo vale il prezzo che ti chiedono, fidati.

VOTO 8. Anche se limitata per ovvie ragioni, la cucina veganacrudista andrebbe provata. Io l’ho fatto. Mi è piaciuta e tornerò volentieri da Solo Crudo.

Dice: Vabbè t’è piaciuta. Ma la mangeresti tutti i giorni?
Certo che no. Fate tutti la stessa domanda. Che ve dice er cervello? Me piace pure la pizza ma non la mangio tutti i giorni. Mangio spesso cinese, giapponese, turco e messicano. Che faccio, se li mangio una volta devo mangiarli in sempiterno? 

Sito WEBhttp://www.solocrudo.com/

   

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>