EL PATIO, VIA CASILINA 1108, 00169, ROMA

churros
 

RECENSIONE DI CHEZ SBARDE'

Dice: ¿Te gusta comida española?
– Figo il punto interrogativo all'incontrario! Comunque sì, me piace: las tapas; jamon; paella; sangria; chorizo; croquetas; tortillas….
Dice: Vabbè, abbasta! Ho capito……
– Tacos; Burritos; Fajtas; Arriba Arriba!; Mariachi; Pancho Villa; La mia esposa estava al fiume señor, a lavare… un gringo l’aggredì e la voleva…
Dice: Quella è tutta robba messicana……
– Churrasco; feijoada; acarajé
Dice: Mo’ sei passato alla cucina brasiliana, mentecatto.
– Ah!
Dice: Riproviamo, va. ¿Quieres ir al restaurante más antiguo….
– Di Madrid? No, per carità. C’è stata Pandizenzero e dice che si mangia male.
Dice: Sì, me ricordo, c’ha fatto du’ palle….No, il più antico di Roma: El Patio, sta lì dal ‘63!
– Lì…..dove?
Dice: Via Casilina.
– Ah, beh, pure dietro casa! VAMOS!

LOCALE: Ambiente caldo e confortevole, arredato con gusto e semplicità. Il ristorante ha due sale principali. Una molto grande (ma un po’ più rumorosa) nella quale si può assistere a spettacoli di flamenco. L’altra ricavata nel cosiddetto patio che d’inverno è coperto.  La distanza tra i tavoli è più che soddisfacente.

COMIDA: Ovviamente i piatti spagnoli la fanno da padrone. Il settore Tapas è fornitissimo. Per gli indecisi, l’antipastone misto offre 12 assaggini per un rapido excursus dei cavalli di battaglia della cucina iberica: polpettine di manzo, crocchette di pesce, bruschette con chorizo o polpo, cozze con battuto vegetale, ceci al cumino, baccalà mantecato. Ottimi, ma nel complesso un po’ troppo saporiti. Je ce sarà cascato er sale, a volte capita.

Passiamo poi alla Paella, vera icona delle tavole spagnole. L’ordine minimo è per due persone ma il cuoco è disponibile e se può la prepara anche per uno. Dalla classica Valenciana (carne e pesce) alla paella Costa Brava (mono pesce) e A la Vasca (mono carne) passando per quella De Legumbres (vegetariana). Al dente, conditissima e in porzioni strabordanti (te ne portano un bacile). Forse non sarà la migliore che abbia mai mangiato – ma giusto perchè sono stato in Spagna – ma comunque da sola merita un puntata a El Patio.

I Secondi sono altrettanto sfiziosi. Il misto carne non ha nulla da invidiare a quello delle griglierie specializzate. Il filetto in salsa di cipolle e Sangre de Toro – specialità della casa – conquista il palato alla prima forchettata. Promettente anche il versante pesce, con la classica grigliata mista, il trancio di salmone e i gamberi piccanti all’aglio. Noi siamo rimasti fedeli alla ciccia ma abbiamo colto i commenti positivi dei pesciofili agli altri tavoli.

Il reparto dolcetti raggiunge vette considerevoli. Simpaticissime le Tapas de dulces: quattro mini dessert – tiramisù, crema catalana, mousse al cioccolato e panna cotta – per i crapuloni che amano spaziare. Tutti fatti in casa, e si sente. Migliori in campo i Churros, fritti al momento e serviti con salsa di cioccolato caldo. Libidine!

CUCINA: Non solo Spagna nel piatto. El Patio offre anche ottime pizze cotte a legna, croccanti, un po’ spesse e ben cariche di condimento. E ancora, primi della tradizione italiana e anche qualche bel maxi panino con hamburger che piace tanto ai giovini e ai Michetti. Non li abbiamo testati con mano (eravamo lì per la comida española) ma l’aspetto era propositivo.

BEVANDE: Sangria, vino spagnolo bianco e rosso e birre artigianali. E buona selezione di amari. Che vòi de più dalla vita? Un tucano?

SERVIZIO: Solerte, puntuale, cortese.

PREZZI: Visti i tempi, direi buoni. La materia prima c’è e va pagata. Tra l’altro El Patio ha da poco istituito un servizio di consegne a domicilio, che serve le zone limitrofe. Con questa modalità i prezzi sono leggermente inferiori. Me sa che prima o poi lo provo. Anzi, più prima che poi……

VOTO: 8,5

Prima di arrivare al dolcetto era 8 ma poi i churros mi hanno stregato.

SITO web: http://www.elpatio.it/

10 Responses to EL PATIO, VIA CASILINA 1108, 00169, ROMA

  1. keb0b scrive:

    A me gli antipasti non so sembrati saporiti, anzi, delicatissimi e ci ho goduto come un cinghialone a mangiarli. Applausi per loro e per noi. La paella poi devastante…la carne cipollata molto sfiziosa e saporosa, ma ho mangiato de mejo, m’hanno colpito più gli antipasti e i dolcetti…

  2. Grazie per la bontà della recensione e complimenti per il vs blog. Ci aiuterà cmq a migliorarci.
    A presto
    Giorgio Murer

  3. keb0b scrive:

    Grazie a te per l’ospitalità Giorgio, il vostro servizio è stato impeccabile.

  4. chezsbarde scrive:

    Ciao Girogio!
    La bontà della recensione deriva dalla bontà della cena.
    Alla prossima ;)

  5. pandiz3nzero scrive:

    E’ sempre un piacere ospitare i commenti dei ristoratori, di qualunque tenore essi siano.
    Tutto buonissimo, in particolare las tapas, ma la prossima volta vorrei un bicchiere del Verdejo ;-)

  6. Lascio allora…BORNOS VERDEJO EN BARRICA…bianco strutturato da tutto pasto ,una chicca da provare assolutamente fino alla Paella Nasi Goreng l’ultima nostra inserita: tecnica di cottura spagnola e ricetta asiatica per una nuova proposta fusion.
    Ingredienti: Zenzero, coriandolo, aglio, peperoncino, riso, pollo, manzo, gamberi, insalata, pomodoro e strisce di frittata.

    Giorgio Murer

  7. pandiz3nzero scrive:

    Fantastico! Sicuramente torneremo, magari con altri amici, non mancando di provare questa Paella.

  8. chezsbarde scrive:

    Condivido in pieno! Io sono un grande appassionato di cucina orientale e avevo da subito adocchiato la paella nasi goreng. Pan ti ricordi il nasi goreng che ci siamo scofanati ad helsinki quanto poteva esse bono? Ero tentatissmo. Però la prima volta a El Patio ho preferito andare sul classico.

  9. 86Tara scrive:

    I have noticed you don’t monetize your page, don’t waste your
    traffic, you can earn extra cash every month because
    you’ve got high quality content. If you want to know how to make extra money, search
    for: best adsense alternative Wrastain’s tools

  10. GregoryX scrive:

    I have noticed that your website needs some fresh posts.
    Writing manually takes a lot of time, but there is tool
    for this boring task, search for; unlimited content Wrastain’s tools

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>