Tag Archives: cocco

TORTA LEGGERA DI SEMOLA COCCO & CIOCCOLATO

torta semola cioccococco3

ricetta LEGGERMENTE OFFERTA da pandizenzero

 

torta semola cioccococco

Arriva un momento in cui ti fermi a riflettere, spegni la tv e abbassi le luci, un momento in cui è necessario arrestare il flusso dei pensieri e distendere i muscoli, raccogliere le idee e con determinazione prendere una decisione ferma, forte, da portare avanti con convinzione estrema. Allora richiami attorno a te le persone che ami, con un sorriso timido le tieni vicino. Ed ecco che prendi fiato, ammucchi tutto il coraggio che hai e dai forza alle parole: "ok, sono a dieta".

Poi il buio.

E ci risiamo, porco mondo. Io mi auguro ogni mattina di svegliarmi con una qualche fottuta mutazione genetica che mi conceda di mangiare quello che voglio senza mettere su un grammo, e invece nulla, mi alzo sempre uguale. Che poi, mica pretendo di abboffarmi con 3-4 portate per pasto, che mi frega, vorrei però che se mi venisse voglia di un pezzo di pizza alle 5 del pomeriggio, non sussisterebbe il problema, ma allegramente potrei recarmi in pizzeria, semplicemente indicare un trancio, farmelo incartare e mangiarlo, con serenità e voglia di vivere.

E invece no, tocca correre sul tapis per un paio d'ore, altrimenti lo yogurt (magro e senza frutta) si piazza tutto sui fianchi (lo stronzo).

Ma tant'è, le feste ed un po' di pigrizia mi hanno ristretto i pantaloni e quindi dieta e palestra fino alla prova costume. E siccome il primo approccio della giornata è quello con la colazione, tanto vale renderla gustosa (e facciamola finita con queste stronze che negli spot saltellano in vestitini trasparenti millantando appetitosissime colazioni a base di chilate di cereali, il corn flakes fa schifo, senza se e senza ma, con la frutta secca e con le noccioline, ma anche con la carbonara, sarebbe appetibile come una manciata di chiodi, non vogliamo essere prese in giro, siamo donne volubili e tendenti al culone, non ci meritiamo tutto questo).

E la ricetta di oggi è quella di una torta al cioccolato, con il cocco e soprattutto senza burro, nè uova. Ovviamente la consistenza sarà meno morbida di una torta "con", ma il gusto non verrà compromesso e soprattutto sarà perfetta per partire con il piede giusto.

 

Ingredienti per 2 stampi da plumcake di 20 cm:

  • 2 bicchieri di farina di semola
  • 1 bicchiere di farina di cocco
  • 1 bicchiere e 1/2 di latte
  • 80 gr di zucchero
  • cioccolato in tavolette
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci

In una terrina mescolate la farina di semola con in latte, quindi aggiungete la farina di cocco e lo zucchero. Amalgamate bene ed infine inserite il cioccolato passato al microonde (o sciolto a bagnomaria), quindi il lievito.

La quantità di cioccolato ed il tipo sono a piacimento, io ho utilizzato qualche tavoletta che la befana mi aveva malignamente recapitato, sia fondente, che al latte con nocciole.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo versatelo negli stampi imburrati ed infornateli a 170° per circa 30 minuti.

Terminata la cottura, sfornate e lasciate raffreddare, prima di servire cospargete con zucchero a velo e farina di cocco.

torta semola cioccococco1

 

torta semola cioccococco2

torta semola cioccococco3

torta semola cioccococco5

Ottima da inzuppare nel latte, nel tè, ma anche nel vinsanto, nella spremuta di arancia, nel brodo di pollo, insomma dove vi pare. Ma inzuppate, altrimenti vi perdete la metà del gusto!

Buona buonissima (e leggera!).

 

Buona domenica (e -6)

TORTA AL COCCO CON SORPRESA PRALINATA

torta di cocco e praline4

RICETTA di riciclo OFFERTA DA PANDIZENZERO

 

Sono anni ormai che io e la mamma, qualche giorno prima di Pasqua, insceniamo il consueto teatrino delle uova.

Praticamente funziona così, mi telefona tutta arzilla elencandomi le sue idee a proposito di quello che vorrebbe preparare, impacchettare, ficcare in auto e portare da me. Mi racconta degli ingredienti che ha acquistato, delle ore che passerà a cucinare, ma soprattutto mi elenca i doni (più o meno gastronomici) che ha comprato, colombe, stecche di cioccolato, angioletti, conigli di peluche, ma soprattutto le uova, di cioccolato è chiaro, ma non per me, altrettanto palese. Uno per KeBob, uno per la madre, la sorella, il padre, il cagnetto, ma anche per il portiere, la vicina, l'amministratore e perchè no, anche per il sindaco.

E ogni anno, sistematicamente, finge di non volerne comprare uno per me. Vi giuro, è estenuante.

Prima la butta sull'età, ormai troppo avanti per avere bisogno di un uovo di cioccolato, con la sorpresa e tutto il resto, poi svolta verso l'egoismo, per cui se non ne compro uno a lei, è autorizzata a fare lo stesso con me. Infine, subentra la deresponsabilizzazione, perchè ormai vivo sola, mi sono laureata, ho una relazione stabile, pertanto dovrà essere qualcun altro ad assolvere questa funzione (leggasi il mio caro e fuffoso fidanzato).

Insomma, telefonate su telefonate di ricatti e dispetti, ben consapevoli tuttavia del fatto che quando si presenterà da me avrà un grosso uovo di cioccolato da regalarmi.

E anche quest'anno è andata così, prima ha cacciato fuori tutti i doni per gli altri, quindi il mio, il solito, della stessa marca ormai da parecchio tempo, con la stessa tristissima sorpresa, un giochino così terrificante che nemmeno un piccolo bambino kenyota vorrebbe, ma soprattutto da anni ormai al cioccolato fondente. E non ci sono santi, hai voglia a dirle che non mi garba, che io mangio solo quello al latte, bianco, blu, con le nocciole, i fichi d'india, le olive taggiasche, come ti pare ma al latte, lei continua a comprarlo così, a spregio, siccome a lei ni garba fondente, allora me lo rifila secondo i suoi gusti, così ovviamente ci guadagna.

A tutti quelli che come me sono rimasti delusi dalla Pasqua, con le sue uova al gusto sbagliato ripiene di regali miserrimi, dedico questo dolce, una morbidissima torta al cocco con una sorpresa, questa volta gradita e inaspettata. Per cui, se avete dei cioccolatini che qualcuno che dice di amarvi con tutto il cuore vi ha regalato ma che vi fanno schifo anche in condizioni di estrema fase premestruale potrete riciclarli così, non ve ne pentierete!!

 

Ingredienti

  • 300 gr di farina 0
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 4 uova intere
  • 1/2 bicchiere di latte parzialmente scremato
  • 2 cucchiai abbondanti di farina di cocco
  • 1 bustina di lievito
  • praline di cioccolato q.b.

Separate il bianco dal rosso delle uova e in una terrina amalgamate il tuorlo con lo zucchero semolato ed il burro fuso.

Montate a neve ben ferma gli albumi e riponete in frigo.

Mixate le due farine con il lievito ed aggiungeteli al primo composto, amalgamate bene versando nel recipiente il latte a filo.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo inserite gli albumi e mescolate bene.

Imburrate una teglia e distribuite parte del composto sulla base, quindi disponete le praline una di fianco all'altra e depositatevi sopra il resto dell'impasto, infornate in forno preriscaldato a 180° C per circa 20 minuti.

Quando la torta sarà dorata sfornatela e lasciate intiepidire, servite eventualmente con della panna montata.

torta di cocco e praline

Più matta sarà la pralina e più la torta al cocco verrà gustosa!