Tag Archives: mele

MUFFIN DI FARRO CON PUREA DI MELE E MARMELLATA

muffin farro mele marmellata5

in cucina c'è PANDIZENZERO

muffin farro mele marmellata

 

Oggi vorrei dire anche io la mia sul film che il caro (e bravo) Sorrentino ha portato a trionfare agli Oscar.

Credo che questa pellicola rappresenti la decadenza sociale, morale, intellettuale dell'Italia di oggi, la stessa Italia che per venticinque anni ha vissuto sotto scacco di un sultano politico, subendo il suo potere mediatico, le sue scelte televisive, ma anche sessuali, morali, estetiche. Credo che sia stata scelta la città di Roma perchè è qui che il radical chic si crogiola nella filosofia della conoscenza, dove tutti possono esprimere la propria opinione, spogliarsi di ogni condizionamento e rimanere comunque se stessi. Dove l'antico ed il nuovo si fondono attraverso lunghe strade di cultura, interrotte ogni tanto da qualche crocevia di degrado e sopraffazione. Una grande bellezza sì, ma del niente, effimero ed inutile, che non balla, che ci abbaglia di sfavillanti feste e poi muore così, come non fosse mai nata. Che dire di Gambardella, il quale tenta di scrollarsi di dosso la pesantezza dell'età cercando di congiungersi con donne giovani, belle, vuote e spente, ma in grado di fornire alla sua virilità la forza necessaria per un ultimo slancio vitale, perchè l'amore è vita, il sesso no, il sesso è morte. E con questo alone di nefasta dolcezza si conclude il viaggio attraverso una città che c'era e non c'è più, anzi che vorrebbe esserci ma è ormai assente, perchè ha altro da fare.

Comunque quando vedrò il film vi saprò dire meglio. Nell'attesa vorrei dedicare a questa splendida pellicola una ricetta golosa, poco italiana e molto americana, per un connubio spettacolare.

 

Ingredienti per 18 muffin

  • 270 gr di farina di farro
  • 100 gr di farina bianca 00
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 uova intere
  • 250 ml di latte
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 3 mele renette
  • 1 barattolo di marmellata (io arance, zenzero e uvetta)

In una terrina mescolate le uova con il latte e l'olio, montando con le fruste per almeno 7-8 minuti. Nel frattempo passate al microonde le mele tagliate a tocchetti, per circa 5 minuti alla massima potenza (io 900 Watt), fino a che non saranno morbide, quindi frullatele con il mixer e tenetele da parte.

In una ciotola mischiate le farine con il lievito e lo zucchero, quindi aggiungete il tutto al composto liquido un po' per volta, fino ad ottenerne uno omogeneo in cui andrete ad inserire infine la purea di mele.

Deponete parte dell'impasto nei pirottini, quindi coprite con un cucchiaino di marmellata e di nuovo il composto, fino a circa 3/4 del pirottino. Infornate in forno caldo per circa 15 minuti a 170° C.

Sfornate quando i vostri muffin saranno dorati e lasciateli raffreddare, cospargete quindi con dello zucchero a velo e godete!

muffin farro mele marmellata2

 

muffin farro mele marmellata4

 

muffin farro mele marmellata5

muffin farro mele marmellata6

 

 

muffin farro mele marmellata7

 

muffin farro mele marmellata8

 

COMPOSTA DI MELE, PERE E AMARETTI

composta mele

RICETTA offerta da PANDIZENZERO

Vado matta per le marmellate, ve l’ho mai detto? Che poi non è esattamente così, diciamo che attira la mia attenzione tutto ciò che sta in un vasetto/barattolo, magari con un’etichetta colorata e sia spalmabile.

E non mi limito a comprare il prodotto in offerta al super, no, vado a caccia della marmellata più strana, più particolare, magari home made, spaziando dalle composte alle mostarde, passando per le classiche con i pezzettoni. E guai se passo  da un negozietto che vende prodotti tipici, perchè è  la fine, se ce l’hanno alla mortadella mi compro anche quella. Da Eataly son venuta via con 4 o 5 barattoli di marmellata, come una bimba con un sacco di nuove matite colorate, sicchè accumulo vasetti in dispensa e me li guardo tutta soddisfatta. Poi le mangio eh, non è che ci riparo i piatti rotti, però devo gustarle su un pezzo di pane tostato o su una cara vecchia fetta biscottata, perchè usarle per fare un dolce mi pare uno spreco.

La più buona per me resta sempre la semplicissima marmellata (in questo caso sì) alle arance, ma sono squisite anche quelle alle prugne o ai mirtilli, o all’uva di Montepulciano, per non parlare di quella ai pomodori, o di uva e mele cotogne. Se devo essere sincera mi ha delusa al bergamotto, e non mi fa impazzire quella di pesche, ma in fondo  me le mangio tutte.

Insomma l’altro giorno avevo qualche frutto che non mi andava, che se ne stava lì nel cesto apaticamente, non nutrendo interesse – ricambiato – nei miei confronti. Allora ho detto, sai cosa c’è, fo la composta (cioè in realtà ho detto “marmellata”, ma siccome siamo su internet lo scrivo a modo).

Ingredienti per 3 vasetti:

  • 750 gr di mele e pere
  • 100 gr di amaretti
  • la buccia ed il succo di 1/2 limone di Sorrento
  • 325 gr di zucchero semolato
  • 150 ml di acqua

Io uso il seguente procedimento.

In una pentola dai bordi alti ho messo a scaldare l’acqua e lo zucchero, girando di frequente fino a quando il soluto non si è sciolto completamente, formando quindi uno sciroppo (per capire se l’operazione chimica è andata a buon fine non serve avere il diploma scientifico, dovete solo vedere se il liquido si è fatto trasparente). Quindi ho aggiunto il succo e la buccia del limone, e dopo qualche minuto la frutta lavata e pulita, ma con la buccia! Infine ho mischiato al composto gli amaretti ridotti in polvere. Ho lasciato cuocere a fuoco medio-basso per circa 40 minuti, girando il composto e togliendo l’eventuale schiuma che si andava formando in superficie. Quando la frutta si è ridotta ad un unica massa omogenea ho spento il fornello, ho frullato con un mixer ed ho lasciato raffreddare.

 

Quando si sarà intiepidita riponetela nei vasetti e abboffatevi!

Anche Hello Kitty ha scelto la mia composta.