Tag Archives: pic nic

CROSTATA SALATA CON VERZA E PATATE

crostata verza e patate

In cucina c'è PANDIZENZERO

 

crostata verza e patate

E' tempo di scampagnate, di pic nic (altresì detto "romanata"), di spalmarsi su un bel prato all'ombra di alberi frondosi e godersi questa primavera stentorea.

Il 25 aprile, come è usanza, ci siamo diretti verso la lussureggiante Villa Pamphilii e ne abbiamo colonizzato una porzione, invadendo il terreno con una quantità di cibo indecente, come al nostro solito d'altra parte, fatto di pasta fredda, torte rustiche, patatine, panini al salame, panini alla mortadella, cocacola, fanta, birra, caprese al cioccolato, crostata di marmellata e insulina (non si sa mai….).

A me spettavano le torte rustiche ed una delle due preparazioni è la ricetta che vi propongo oggi, già positivamente accettata dal pubblico lo scorso anno.

Ingredienti

per la frolla salata

  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

per il ripieno

  • 4 patate
  • 1/2 cavolo verza
  • provola affumicata q.b.
  • 1 scalogno
  • olio evo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • brodo vegetale

Preparate la frolla dispondendo la farina a fontana su un piano di lavoro, aggiungete il burro a dadini, al centro inserite  l'uovo, quindi salate. Impastate velocemente, quando avrete ottenuto un composto abbastanza omogeneo riponetelo in frigo avvolto nella pellicola trasparente per qualche ora.

Nel frattempo preparate il ripieno ed in una casseruola fate dorare lo scalogno in olio, quindi inserite il cavolo tagliato a listarelle ed un po' di brodo, coprite con il coperchio e fate appassire per qualche minuto.

Dopo circa 10 minuti aggiungete le patate tagliate a fette e altro brodo, salate, pepate e aromatizzate con la noce moscata (se non vi va omettetela). Lasciate cuocere per circa mezz'ora, facendo attenzione a non far asciugare troppo.

Togliete dal frigo la frolla qualche minuto prima e fatela riscaldare fino a che diventa lavorabile. Con un mattarello stendete l'impasto e disponetelo sulla base di una teglia precedentemente foderata con carta forno, quindi disponete sul fondo le fettine di scamorza e sopra versate il ripieno, quindi ricoprite con altra frolla (io ho optato per delle strisce) ed infornate a 180°C per una ventina di minuti.

crostata verza e patate1

E' sparita in un attimo….

CESTINI PRIMAVERA POMODORO & TONNO

Cestini pomodoro e tonno

RICETTA come al solitamente offerta da PANDIZENZERO

M'è presa bene, ve lo devo dire.

Questa storia dei contest mi fa impazzire, mi diverte, mi stuzzica la fantasia e posso confessarvi che ha dato un nuovo vigore al mio rapporto sentimentale. Quasi quasi, vi dirò, mi sento anche più bella, da quando partecipo ai contest la pelle è più luminosa, i capelli più in ordine, la cellulite è diminuita.

Bene, torniamo seri.

Questa ricettina veloce e golosa è pronta per il contest picnikiamo! di Giovanni,  che ringrazio anticipatamente per l'ospitalità sul suo blog Peccato di Gola.

Ingredienti per 12 cestini:

per l' IMPASTO

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • acqua fredda q.b.
  • sale q.b.

per il RIPIENO

  • 300 gr di pomodorini
  • 1 scatoletta di tonno al naturale
  • 1 cucchiaio di pesto
  • qualche foglia di basilico
  • sale e pepe q.b.
  • 1 filo d'olio olio evo
  • 2 tuorli d'uovo

per rivestire i pirottini

  • olio di semi

Cominciamo con il preparare la pasta brisee, riducendo a pezzettini il burro con le mani ed amalgamandolo alla farina. Si verrà a formare un composto sabbioso a cui andrete ad aggiungere il sale e dell'acqua fredda.

Lavorate fino a formare un panetto omogeneo che riporrete in frigo per qualche minuto.

Lavate e pulite i pomodorini, tagliateli in 4 parti, aggiungete il basilico, il pesto, sale, pepe ed un filo d'olio. Dopo aver mischiato gli ingredienti inserite anche il tonno sgocciolato ed i 2 tuorli sbattuti.

Accendete il forno e tenetelo ad una temperatura di 180° C, quindi togliete dal frigo la pasta brisee e stendetela, aiutandovi con un mattarello.

Create dei dischi di pasta sottili, ma attenti a non forarli! Ungete quindi dei pirottini con l'olio di semi e disponetevi la sfoglia facendo sì che una parte ecceda e possa quindi essere ripiegata verso il centro.

Infornate per circa 20 minuti.

Buon appetito, buon contest, buona primavera!