Tag Archives: Ricetta

LA MIA MARMELLATA DI LIMONI

marmellatadilimoni2

Pandizenzero cucina

 

marmellatadilimoni

Ritorno in grande stile post-vacanze con una ricetta deliziosa e molto versatile.

La mia marmellata di limoni, dai quali io non ho tolto la buccia, è un ingrediente base delle colazioni in casa, per la domenica mattina ma anche per tutti i giorni, che può tranquillamente scalare alla cena, accompagnando formaggi stagionati o carni stufate.

La sua preparazione richiede un po' di tempo, anzi diciamo pure un paio di giorni, ma non avrete bisogno di addensanti, mentre, se lo preferite, potrete utilizzare zenzero, cardamomo, o cannella, per aromatizzare la marmellata, io tuttavia non ho voluto aggiungere niente, per assaporare ad ogni cucchiaino il vero gusto dei limoni.

Ingredienti

  • 1 kg di limoni non trattati
  •  400 gr di zucchero semolato
  • acqua q.b.

Cominciate pulendo la buccia dei limoni molto bene, io ho utilizzato una spazzolina, ma senza olio di gomito nemmeno una raspa potrebbe aiutarvi…quindi affettateli a fettine sottili, eliminando le estremità, e deponeteli in una terrina con dell'acqua fredda.

Lasciate a bagno per un giorno, quindi scolate i limoni e ripetete l'operazione.

Dopo circa 12 ore procedete di nuovo scolando i limoni e teneteli da parte.

In una pentola con fondo spesso fate sciogliere lo zucchero con 4-5 bicchieri di acqua e portate a bollore, dopodichè aggiungete i limoni e fate cuocere fino all'addensamento.

Se durante la cottura notate un eccesso di acqua, procedete pure estraendola, stando attenti tuttavia a non lasciare il preparato a "secco".

marmellatadilimoni3

marmellatadilimoni1

marmellatadilimoni2

 

Note

– io ho lasciato i limoni a bagno per un giorno e mezzo, ottenendo come risultato una marmallata dolce, per mantenere invece l'acre tipico dell'agrume basta lasciare i limoni a mollo una sola giornata

 

Buona domenica!

TORTINO DI ALBUMI CON CECI E ZUCCHINE

tortino albumi zucchine ceci1

In cucina c'è PANDIZENZERO

tortino albumi zucchine ceci

Questa Pasqua è stata nuova, particolare, più bella per me, a casa nuova, con il mio orsacchiottone, la sua famiglia ed i miei genitori. Abbiamo voluto preparare noi il pranzo, dividendoci i compiti, ed al tradizionalissimo abbacchio al forno con le patate abbiamo voluto affiancare due primi non esattamente pasquali, passi per le lasagne, ma i rigatoni alla carbonara esulano un po' dal tipico piatto delle feste.

Però la carbonara sta bene in qualsiai situazione, ma anche in ogni giorno della settimana ed a qualsiasi ora, e pure in qualsiasi contesto, ti dirò, anche  al mare avrebbe il suo perchè. Tra l'altro è il piatto che preferisco della cucina romanesca, assieme al meno complesso ma altrettanto pazzesco "cacio e pepe", per cui c'erano tutti gli elementi per concederci questo spettacolare primo. La sua preparazione è spettata all'uomo di casa, pignolo e concentrato, molto preciso nel riprodurre fedelmente la sua ricetta che consisteva nell'utilizzo esclusivo dei tuorli, lasciandomi un monte di albumi da riciclare.

Ed eccoci al punto, cosa preparare con gli avanzi di Pasqua? A parte provare ad infilarli nelle sporte dei parenti o riproporli agli amici a Pasquetta?

Io ho scelto una ricetta salata, in particolare dei tortini leggerissimi con zucchine e ceci, ottimi come antipasto o come piatto unico accompagnandoli con dei fiocchi di formaggio o del prosciutto cotto.

Ingredienti

  • 140 gr di albumi
  • 3 zucchine romanesche
  • 6 cucchiai di ceci in scatola
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 scalogno
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo
  • brodo vegetale (o acqua) q.b.

In una padella antiaderente fate scaldare l'olio con lo scalogno tritato finemente e non appena imbiondirà versate i ceci scolati, quindi aggiungete il rosmarino, salate e pepate, allungate con il brodo.  Affettate a rondelle le zucchine e dopo circa 10 minuti aggiungetele ai ceci. Fate cuocere, aggiungendo altro brodo se necessario, quindi spegnete il fornello e cercate di separare le zucchine (operazione noiosa, lo so…), alcune lasciatele in padella e passatele al mixer con i ceci, senza però arrivare ad ottenere una crema.

Montate gli albumi, aggiungeteli al passato ed alle zucchine non frullate, quindi versate nelle cocotte ed infornate a circa 180° per 20 minuti.

Sfornate e servite tiepidi.

Come vedete la ricetta è gustosa ma leggera, si presta a mille varianti, con aggiunta di altri ingredienti più o meno light (pomodorini, piselli, carote, ma anche provola, parmigiano…) o spezie (curry, timo….).

tortino albumi zucchine ceci1

 

tortino albumi zucchine ceci2

Buon appetito