Tag Archives: Tonnarelli all’ Astice

RISTORANTE “AL SORRISO”, VIA CANCELLIERA 29, ALBANO LAZIALE * AGGIORNAMENTO

astice

AGGIORNAMENTO DI CHEZ SBARDE'

Abbiamo già avuto modo di parlare del ristorante Al Sorriso ad Albano Laziale. Ed abbiamo già avuto modo di tesserne le lodi.

La prima esperienza dei Michetti in questo bel ristorante è stata decisamente positiva.

L'unica cosa che non ci sconfinferava era il prezzo.

Dice: Troppo salato?

-Mmmmh, no.
Dice: Troppo dolce? AHAHAHAH!
-Ma datte fòco! No, è che la prima volta il nostro amico Ogre (bello,  bravo e generoso) aveva gentilmente offerto la cena. Quindi non sapevamo cosa aspettarci da un menù à la carte.

Non potevamo lasciare i nostri lettori appesi. Così, per amore dell'informazione, mercoledì 25 aprile ci sono tornato con Ska e Fido, al fine di introdurre i imiei due Michi alle prelibatezze del Sorriso e testarne con mano l'impatto sul portafogli.

Visto che dell'offerta culinaria abbiamo già parlato nel precedente post, con il presente tratteremo del vil danaro, rispondendo ad una domanda che assilla i più: come so' i prezzi de Il Sorriso?

PREZZI: 2 antipasti di mare; 3 primi; 3 secondi; 3 contorni; 3 dolcetti; 2 caffè; acqua; coca e mezza bottiglia di vino. Totale: 116 EURI e mezzo. Scontati: 100. Sì, avete capito bene, 100 miseri EURI per un pranzo da signori!

Ancora qui state? Andate per il mondo e diffondete il verbo, figli miei.

Sito WEB: http://www.ristorantepizzerialsorriso.it/ 

RISTORANTE “AL SORRISO”, VIA CANCELLIERA 29, ALBANO LAZIALE

Calamari

RECENSIONE di KEBOB

Motto Jedi: Quando i michetti si avventurano fuori porta è sempre perchè fuori porta se magnano tutto…anche la porta. E pure a gratis.

A volte capita di avere degli amici veramente belli e bravi, che si abilitano agli ordini professionali belli e bravi e decidono di portarti a mangiare AllYouCanEatTuttoPagato nei ristoranti che stanno in Cecenia, in mezzo al nulla, ma dove c'è il parcheggio non sorvegliato e si mangia in un modo che nemmeno nei ristoranti da due piotte a Formentera.

LOCALE: posizionato male male (ambientazione da Mad Max), però ambienti spaziosi, tranquillo, rilassante e piacevolmente casereccio. C'è pure un ampio parcheggio, non so quanto sicuro, ma stai a guardà il capello…

ANTIPASTI: ti piace giocare pesante? Attento, che qui ti scotti. Quantità industriali, varietà entusiasmante con particolare attenzione ai cefalopodi tutti. Insalata di Mare, Moscardini fritti ed in umido, Fritto di Verdure a bastoncelli, Frittura di Latterini, Sauté di Cozze. Tutto accompagnato da una Focaccia al Rosmarino fatta in casa degna della migliore Tradizione Romana. Ovviamente per gli amanti del Mare e Monti sono a disposizione una vasta scelta di affettati e delle Mozzarelle di Bufala che solo a guardarle si piange latte.

PRIMI: l' impressione è che tu possa ordinare qualsiasi tipo di pesce e ritrovartelo perfettamente cucinato nel piatto di portata. Noi abbiamo sperimentato dei Tonnarelli all' Astice (in figura) che ricorderò con fresco stupore per anni e anni. Raramente mi è capitato di mangiare della pasta così buona e ben preparata in locali che non richiedessero la Carta Platinum all' entrata. Ottime anche le Linguine allo Scoglio e gli Gnocchetti con Vongole e Pachino. Divina anche la qualità e il livello di cottura della pasta.

SECONDI: si può scegliere qualsiasi pesce si voglia, ma noi abbiamo ceduto alla solita e mai tramontata Frittura di Calamari. Siamo irrimediabilmente classici. Molto buona, mancante di sale, ma per me quello è un pregio riguardo i secondi e le verdure. Si da la possibilità al cliente di salare la pietanza secondo il proprio palato. Ovviamente voi potrete spaziare nel menù in maniera più approfondita della nostra, sono sicuro non rimarrete delusi.

CONTORNI: ci hanno portato tre tipi di contorno, tutti molto gustosi. Rughetta in insalata, Patate al Forno e Cicoria Ripassata. Generalmente nei pasti monster si sottovalutano i contorni, ma non è il caso di questo ristorante…per loro sono importanti e lo si vede dalla cura che impiegano nel prepararli. Ovviamente sono a disposizione di chi ordina anche altre Verdure di Campo e Patatine Fritte

PIZZERIA: si può scegliere anche il menù pizzeria, con pizze giganti dall'aspetto invitante e fritti a volontà, ma sembra veramente un peccato una volta sperimentata la cucina dello Chef.

VINI e BEVANDE: la Coca Cola è in bottiglia di vetro, la migliore. Il Vino provato da noi era un Bianco Fruttato, veramente delizioso. Vista la località la qualità dei vini non poteva che essere superlativa.

DOLCI: dopo il pesce non potevamo che prendere un Sorbetto al Limone, meraviglioso e ben servito con cucchiaio/cannuccia. Per gli amanti del rischio c'è una corposa lista che va dal Tiramisù alle Torte alla Frutta. Poi, come dico sempre…un gelatino non si nega a nessuno.

SERVIZIO: veloce e cortese, è quello che serve.

PREZZO: come dicevo abbiamo scroccato dal nostro amico Ogre, ma ci è giunta voce che con 30 euro si mangia come scrondi.

VOTO: 9

IL PUNTO DI VISTA DI CHEZ SBARDE'

Allora, che dire. La location conta. Su questo siamo bene o male tutti mezzo d’accordo. Ma quando il locale, oltre al cibo, ti mette in conto la location, il cuoco, persino il nome del posto non va bene per nulla. E strigni, strigni, per quanto si mangi bene, alla fine la mazzata sulla carta di credito è eccessiva. Per i succitati motivi, ho deciso che in futuro eviterò accuratamente questo ristorante.

Mo’ che ho finito di parlare de La Rosetta (al Pantheon), disquisiamo pure del Sorriso a Albano (Lanziele).

Partiamo dagli aspetti negativi (ma proprio perché sennò sembra che stamo a fa’ una marchetta): è molto molto molto isolato. Per cui, senza conoscerlo è difficile imbattercisi….E’ difficile imbattervicisivi….E’ difficile imbattersicivi…E’ difficile che uno CE PASSA DAVANTI. E pure se lo fa, il ristorante non lo vede, vuoi perché su quel tratto di strada le macchine vanno a 6 piotte, vuoi perché il locale non rimane sulla strada.

E ora le note positive, cioè tutto il resto. Se magna bene, se magna tanto, se magna vario, se magna de gusto, se magna tutto. I prezzi dicono che siano buoni. Ma non lo sappiamo perché, come sopra riportato, un amico bello e bravo ci ha offerto la cena. So che è difficile credere che: a) abbiamo amici belli e bravi che ci pagano la cena, b) abbiamo amici belli e bravi, c) abbiamo amici. Ma è così, tiè, puppappero, specchio riflesso, oggi stamo qui domani puro e chi ce vo’ male se la pijassero ‘nder cu….Ma sto divagando.

Andateci tutti ma proprio tutti. Al Sorriso c’è poco da ride. Perché uno è impegnato a masticare. Una volta finito, se avete ancora la forza di respirare, ridete pure. Sennò ordinate l’amaro e provate a rimanè a dormì al Sorriso a Albano (Lanziele).

VOTO: 9

COME LA VEDE PANDIZENZERO

Raramente ho mangiato così bene in un locale a Roma, ma anche in Italia eh, e diciamo che la cosa è altamente improbabile, un po' come un lazziale che vince il derby, si, può capitare, ma è una cosa remota, dovuta esclusivamente al ciclo mestruale dei rettiliani che capitano sulla terra e incrociano la nipote di Mubarak in convento. Vabbè, dicevo, pensa a che livello può stare "Al Sorriso".

E' vero, il locale è sito un po' in disparte, ma credo sia una questione di privacy, e poi trovarlo non è difficile, basta seguire le indicazioni del navigatore e non decidere di andare dove cazzo vi pare, passando per Frittole. Per quanto riguarda l'arredamento, beh è un po' spartano, l'ambiente poco curato, ma comunque pulito e poi oh, che volevate anche i camerieri in livrea, piatti di porcellana bavarese e sottobicchieri in argento? Allora andavate a La Rosetta al Pantheon a mori' di fame.

Il mangiare è strepitoso, come già detto, ricchezza negli antipasti ed ottima cottura del primo, il cui sapore mi è ancora in bocca, fitto di astice e zeppo di polpa. A questo punto ve lo dico, io mi son fermata qui, saziata dall'abboffata di pesce, ho rinunciato al resto, a malincuore, ma salvaguardando l'integrità dei miei organi interni. Anzi, diciamo che la prossima volta parleremo di quanto sia sprecata la frittura di pesce, che arriva seconda e non vince mai.

Una nota dolcissima il vino bianco, di cui ovviamente non mi intendo, ma che mi è piaciuto tantissimo.

Il servizio veloce e cortese.

Voto 10 al nostro amico, 9 al locale, ma solo perchè non è il nostro commercialista.

Sito WEB: http://www.ristorantepizzerialsorriso.it/